Vai al contenuto

Obbiettivi

21Lo scopo della Cooperativa Apicoltori Sammarinesi è quello di promuovere tale attività e tutte le pratiche legate al mondo dell’ “Ape mellifica” , ma anche aiutare la preservazione dello stato Naturale-Ambientale e la Biodiversità.

Come è noto, le api stanno vivendo un periodo critico: minacciate da parassiti, da pesticidi e da riduzione del proprio habitat naturale; infatti il loro numero fluttua pericolosamente con occasionali morie di massa. Eppure l’ importanza e il loro valore nella pratica dell’ impollinazione è universalmente noto: non potremmo usufruire più sulle nostre tavole di ortaggi come zucchine, pomodori, mele e tantissimi altri.

Per non parlare dei prodotti dell’alveare come miele, polline, pappa reale e propoli tutti accomunati da proprietà benefiche per il nostro corpo. E la cera usata sin dall’antichità.

La nascita dell’apicoltura e l’utilizzo dei suoi prodotti ha radici ancestrali, l’arte rupestre non ch’è i ritrovamenti archeologici ed antropologici vedi l’Uomo di Similaun ne sono testimonianza, e se desideriamo rimanere a contatto con Madre Terra è nei saperi ancestrali che dobbiamo cercare..

Questo sito si rivolge sia agli apicoltori sia a coloro che sono attratti dal mondo delle api.

“L’ape contiene”, per gli antichi, “il germe del divino”. Virgilio, nelle Georgiche dice che le api “hanno una parte della mente divina e il respiro dell’etere”. Lo stesso poeta, nell’Eneide, ritorna sul tema e vi aggiunge l’immortalità dell’anima: paragona le api alle anime che volano presso il Lete,  e il loro rapporto starebbe nella moltitudine e nel ronzio. Quello stesso ronzio – mescolato ai profumi – che si avverte appena si entra nel regno dell’apicoltore.